2015

CENTENARIO

DELLA NASCITA DI

SALVATORE FIUME

(1915 – 1997)

 

Visualizza gli eventi

LA MEMORIA DEL SACRO. SALVATORE FIUME IN VATICANO

 

 

Selezione di dipinti di Salvatore Fiume dalla Collezione d’Arte Contemporanea dei Musei Vaticani

a cura di Micol Forti e Francesca Boschetti

Musei Vaticani · Collezione d’Arte Contemporanea

Dal 17 dicembre 2015 al 12 marzo 2016, all’interno del percorso di visita dei Musei Vaticani, si terrà la mostra La memoria del sacro. Salvatore Fiume in Vaticano, a cura di Micol Forti e Francesca Boschetti, organizzata in occasione del Centenario della nascita di Salvatore Fiume.

La Collezione d’Arte Contemporanea dei Musei Vaticani, che possiede un ricco nucleo di opere dell’artista, ospiterà tre sale dedicate ad una selezione di opere, scelte per dare rilievo all’originalità con cui Fiume affrontò le iconografie sacre, grazie alla sua grande capacità di rivisitare la tradizione con sguardo moderno.

INFO

MOSTRA ALLA REGGIA DI MONZA · ALA DEL SERRONE

Nell’intento, da parte della Fondazione, di esporre nel 2015 le collezioni di opere di Salvatore Fiume meno conosciute o difficilmente accessibili, l’anno del Centenario prosegue con la mostra alla Reggia di Monza – Ala del Serrone, intitolata Salvatore  Fiume: L’Italia dei miti (le grandi opere 1950-1960), dal 10 dicembre 2015 al 24 gennaio 2016.

 

 

 

 

INFO

FIUME ALLA SCALA

Il Museo Teatrale alla Scala, nell’ambito degli eventi per il centenario della nascita del pittore Salvatore Fiume (1915-1997), dedica questa mostra a Fiume scenografo alla Scala (15 gennaio-20 aprile 2015) esponendo i bozzetti e 10 costumi da lui disegnati per questo teatro fra il 1952 e il 1967 per le opere La vita breve di De Falla (1952), Medea di Cherubini (1953), Nabucco di Verdi (1958) e Guglielmo Tell di Rossini (1959). La mostra è arricchita da alcuni dipinti di Salvatore Fiume, provenienti dalla collezione dei figli Luciano e Laura e da quattro suoi bozzetti del 1992 per una Carmen di Bizet mai realizzata.